Bonus, Draghi e l’Isee

Bonus con Mario Draghi che dovrebbero essere confermati e per quali si deve rinnovare l’Isee

Bonus occhiali
prevista l’erogazione di un contributo da 50 euro per l’acquisto appunto di occhiali e lenti a contatto per i nuclei con Isee fino a 10mila euro

Bonus smartphone
per le famiglie con Isee fino a 20mila euro senza contratto per connessione internet e con almeno un componente che frequenta scuola o università, un po’ sulla scorta del Bonus Pc, arriva la concessione in comodato d’uso di uno smartphone (o di un altro dispositivo che consente di navigare sul web

Bonus idrico e Credito d’imposta per sistemi di filtraggio acqua potabile
Incentivo fino a 1.000 euro da utilizzare entro il 31 dicembre 2021 per sostituire sanitari, rubinetti e soffioni doccia in coppia con un credito d’imposta del 50% fino a 1.000 euro (fino a 5.000 euro per gli esercizi pubblici) dedicato all’acquisto di sistemi di filtraggio dell’acqua potabile

Bonus cargo bike
Credito d’imposta massimo del 30% fino per un importo non superiore ai 2mila euro per l’acquisto di cargo bike anche a pedalata assistita.

Bonus chef
Credito di imposta per le spese volte all’acquisto di beni strumentali necessari allo svolgimento della professione e alla frequentazione di corsi di aggiornamento.

Bonus studenti fuori sede
Il contributo sarà erogato dalle Università pubbliche agli studenti fuori sede con Isee fino a 20mila euro che non usufruiscono di altre agevolazioni (l’alloggio, per esempio)

L’assegno unico per famiglie dovrebbe partire il prossimo luglio. Confermato anche il Superbonus 110% (ma anche a quella del Bonus tv e del Bonus mobili)

È nel 2021 che l’Isee diventerà protagonista, trasformandosi in uno strumento “universale”, a partire da luglio, se dovesse essere approvata la riforma delle misure di sostegno alla famiglia con l’introduzione di un assegno unico, modulato in base all’indicatore, per ciascun figlio under 21.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito